Concetto viene dalla Grecia antica, e che i significati alla fine stava cambiando, ma la cosa principale è non confondere il senso profondo del termine “integrazione catarsi” (Ver catarsis de integración), con il semplice gioco delle emozioni, come molti ancora vedono oggi. In linea di principio abbiamo il termine “katheiros” come si trova nei testi omerici, rituali mitici avevano lo scopo di lavare il miasma materiali. En el “Corpus hipocraticum” e vi è una modifica, medici, di espellere il miasma usato due tipi di operatori, alcuni erano fisici e altri: “parole sacre”; qui e il concetto religioso mitica era diventato logico. Platone ha preso l'aspetto curativo della parola, sottolineando il valore terapeutico di loghi. La parola è quella che ha il potenziale per soddisfare l'atto di persuasione, raggiungere la purificazione dell'anima attraverso l'armonia, Platone dice. Aristotele prende il concetto al campo della tragedia, questo, svolge un'operazione expurgativa essenzialmente, E 'prodotto dalla mobilitazione di compassione e di terrore; imitativo da operazioni, eseguita da attori che raggiungono catarsi “le passioni” nei visualizzatori. Aristotele rileva inoltre la necessità di un contesto in cui appare il “sentimento di solidarietà” y de “comunità”. Per avviene la catarsi è necessario per raggiungere uno stato di “comunitas”. Partner questo con il concetto di “incontro” Moreno. Freud nel suo primo lavoro riprende il pensiero catartico concept, se l'uscita potrebbe ristagnare affetti, per mezzo di espressione verbale, Egli potrebbe essere raggiunto per i pazienti con una maniera perentoria. Questo è stato accantonato dal padre della psicoanalisi nei suoi sviluppi teorici successivi. È Moreno che prende, da un altro epistemologia, il concetto di catarsi; Esso riconsidera come un fenomeno che si verifica con realizzazione spontanea e simultanea di un processo di creazione, che, si sviluppa dal medesimo drammatica avvio, per, da allora e gradualmente, andare stabilirsi in un “quantistico” tempra, infine si tratta insieme a integrative costante ri-attualizzazioni, che stanno prendendo posto come veri processi e non semplici atti. Questi processi non solo influenzano il pubblico (Catarsis estética) Aristotele ha notato, ma gli attori. (Catarsis ética).


Chiamato anche la catarsi di azione o di catarsi etica. Questi termini sono stati utilizzati da Moreno di rivalutare il lato attivo del processo catartico (Vedere la catarsi catarsi e l'integrazione). Questo aspetto di azione che ha prodotto cambiamenti e trasformazioni nei attori o partecipanti attivi nelle rappresentazioni drammatiche rituali míticoreligioso, Egli è stato trascurato e perderlo gradualmente dalle trasformazioni del dramma sacro in spettacoli teatrali. In questi ultimi forme drammatiche è diventato preva aspetto passivo o estetico del fenomeno catartico. Vertiente che si rivolge in particolare lo spettatore che assiste il tesoro o conserve culturali presentati davanti ai loro occhi nella scena. Moreno salvato il valore dell'azione spontanea di uno o più membri del gruppo con la partecipazione di tutto il pubblico è offerto come una cassa di risonanza che azione spontanea, come matrice durante il processo. Con questa Moreno salvataggio, abreattiva riscopre il valore della rappresentazione drammatica e capitalizza sulla funzione psicoterapeutica.


(Visualizza Catharsis attiva).


parlare “integrazione catarsi”, rigorosamente, sta parlando di atti di comprensione, cioè fondare atti di trasformazione, rispetto Moreno come nuove nascite. Questi fenomeni sono quelli che consentono di rilascio dei ruoli ancorata frantumi inadeguate, facilitando un salto alla assunzione di nuovi comportamenti. cioè: completare gli aspetti non risolti nel modo di essere, caratterizzato dal tipo di sistemi relazionali, originariamente inadeguata. Un atto catartico è “fondazione” che, dalla stessa ciascun protagonista è istituito in un altro collegamento modalità, esplorato ancora. Figlio “atti di integrazione” porque, attraverso la ristrutturazione drammatico, ogni protagonista arricchito di nuove intuizioni ambiente percettivo e sociale assume nuovi ruoli, nel suo atomo culturale. fenomeno di “integrazione catarsi” da considerarsi come tale deve essere costituito da tre momenti che compongono coimplicantes funzionamento “comprensione” secondo Husserl: 1) momento intellettuale o simbolico. 2) emotivo o catartica momento stesso. 3) momento assiologico della fondazione. Nel momento in conflitto intellettuale ruoli e legami della figura drammatica che fino ad ora erano reiluminan lavorato oscuramente, meccanismi repressivi mediata o la negazione. Questa operazione dà un nuovo significato e figure può quindi agire diversamente, l'acquisizione di categorie “simboli operative”. En el “momento emozionante”, entra la sensazione campo ( vale a dire la consapevolezza di emozioni) discriminazione, posizione e l'aggiornamento dei templi affettive della scena mitica, e il protagonista può incanalare e guardare la vasta gamma di passioni contrastanti cariche nel loro ruolo. con il “tempo axiológico” il protagonista è dato l'emergere di un nuovo valore, nella stessa produzione che sostiene (e ci continuerà a supportare più) un nuovo comportamento e un nuovo modo di collegare. Ricordiamo che per un'operazione totali e producono gli effetti descritti qui tre volte, didatticamente differenziata, coimplicante essere seguito e in concomitanza.


Wilson Castello de Almeida studia la frequenza del processo di integrazione catarsi, per chiarire la fallacia che SRIA un evento raro in psicodramma clinica. Stati che negano la presenza reale del principale meccanismo d'azione “guarigione” Psicodramma è una forma di inviabilizarlo come metodo terapeutico originale. E poi sistematizza le tre forme cliniche che possono essere rilevati nella loro pratica. Figlio: 1 Integrazione catarsi rivoltante: uno che “rivoluziona” pazienti interiormente, sensibilizzazione e la mobilitazione di nuove e appropriate intuizioni psicologiche e relazionali. 2 Catarsis de integración. Evolutiva: attraverso di essa, pazienti gradualmente aggiungendo, all'interno e sulle interrelazioni, elementi catartici parziali. L'integrazione processo catartico utilizza nelle sue prassi, modalità di azione, come “intuizione”, “distintivo” psicodramma (Bustos) “Valutazioni”, “lovebacks” (Zerka Moreno), percezioni Telic e significativi momenti di incontro (vedi Meeting). Da sessione a sessione, di drammatizzazione drammatizzazione, interpretazione in interpretazione, dialogo nel dialogo, la quantità e la qualità di affetto stanno cambiando, cambiare le dinamiche relazionali, Essi ristrutturano elementi della personalità, ampliando la forza e il numero di ruoli giocato, configurazione, infine, l'incontro nel suo significato clinica ed esistenziale. 3 Catarsis de integración. Resolutiva: E 'quello che porta, paziente, in tempi relativamente brevi (ancora a un atto che in un processo), una forma di esperienza e la coscienza di un intero materiale psicológicoexistencial fino ad allora relegato, represso, perdente. come un fulmine, el “tempo moreniano” permette di pensare, sentimento e azione si trasformano in una stessa attività, espaciotiempoenergía gettato a somiglianza di Fisica (“status nascendi”). Essi rivelano allo spirito le possibilità di un nuovo universo e la nuova crescita. Le interrelazioni sono trasformati con forza sana e di speranza retrepada. Si tratta di una forma clinica di catarsi Integrazione di grande presenza drammatica e responsabili estaticamente belle ed emotivamente significative sessioni.

Leave a Reply