(Vedi ruoli Raggruppamento)


Moreno ha chiamato così a stati di coscienza comuni che possono essere raggiunti da alcune interazioni di gruppo psicodrammatici.


È una delle caratteristiche essenziali di un gruppo. Si denota la sua dinamica. Il grado di coesione di un dato gruppo è relativo a determinate caratteristiche di tutte le variabili prese gruppo particolare, por ejemplo: struttura del gruppo, obiettivi del Gruppo, le difficoltà incontrate nel raggiungere i suoi obiettivi, eccetera. coesione Gruppo è qualcosa di dinamico che viene modificato nel tempo il processo di gruppo viene modificato. Modifiche a coesione del gruppo sono date essenzialmente una funzione di collegamento di rete mesh o sociométrica gruppo. Scientificamente la coesione del gruppo può essere letta dallo studio di configurazioni sociometriche (vedi conf. sociométricas) Hanno ottenuto in un sociogramma. Questi studi chiaramente la struttura tele manifesto di un gruppo e dei suoi continui cambiamenti, e la sua patologia. Dal momento che sociometria, la coesione del gruppo maggiore è la maggiore è il numero di elezioni reciproci. Per la teoria della maggiore spettro di ruoli è la stessa e più spontaneo e creativo giocato, una maggiore coesione del gruppo.


Qualsiasi link da stabilire coesisterà con un collegamento consapevole evidente per entrambi i membri della stessa, un nesso di inconscia inconscia creato attraverso la vita condiviso esperienze che Moreno chiamato coinconscientes. Il lavoro programmato e sistematico in psicodramma promossa in tutte e ciascuno dei membri del gruppo, Singoli processi elaborativi (Vedere processi elaboratorios). Tuttavia, non tutti i fenomeni sono evidenti da questi lavori di gruppo può essere compreso appieno i cambiamenti che si verificano a livello dell'inconscio individuale. Alcuni fenomeni coemisión, de copercepción, di cointuición e cosentir o simpatia, (per dirla in termini schelerianos) e sue modificazioni non sono completamente esaurite in questo modo di spiegazione. Essi sembrano indicare il correlativo di un coinconsciente. Questi fenomeni e alcuni altri sembrano indicare la necessità di uno studio più approfondito delle intimità scure di collegamenti e dei loro Stati membri, di incoscienza, sia in diadica come in triadica o multídico. Ciò che è evidente è che alcuni fenomeni sembrano sorgere solo dalla psiche individuale, ma allo stesso tempo in molti altri, quando questi sono collegati tra loro dal vincolo. Moreno che ha dato il legame umano, potremmo dire la categoria di un'entità, Ha chiamato questi stati: coinconscientes. Essa può anche essere definito, come la confluenza nel livello profondo di comunicazione telic gruppo di rievocazione di scene traumatiche (vedere scene traumatiche) i membri poli relazionali, delle scene mitiche dei poli di link, la cui coincidenza o la cui merletto è l'aggiornamento o il riscaldamento di uno o più dei tre tecniche di base (o se cosmica, morte o guardare l'altro) a livello di paura o di panico.


In prima istanza del suo modo di operare, Moreno chiamato così alla terza fase della sessione di psicodramma. Ha usato parole come sinonimi “commenti” e “analisi”. In una seconda istanza, dal lavoro congiunto con Zerka Moreno, la terza fase dello psicodramma è stata strutturata in due giorni, chiaramente definita. Il primo è stato chiamato “quota” (compartecipazione) (vedi quota) e la seconda mantenuto il nome di commento o dell'analisi stessa. Quest'ultimo è il tempo delle accuse e interpretazioni. In psicodramma preferiamo operare in modo che l'intuizione è fatto nel lavoro drammatico durante la ristrutturazione della scena nucleare travagliata (Vedere scena nucleare travagliata). Il tempo di analisi sta lavorando in modo diverso a seconda della scuola e di riferimento epistemologico nella cornice fenomeno psicodramma. La terza fase dello psicodramma al momento da condividere, fa il doppio dovere: 1) per i membri del gruppo; la capacità di verbalizzare e di condividere la conoscenza degli aspetti specifici che sono stati mobilitati durante la drammatizzazione, coinvolgendo storia personale, aree aperture psicodrammatica di lavoro futuro, arricchimento dello spettro di ruoli e di comprensione dei ruoli complementari; 2) per il protagonista; la scoperta che il suo dramma, ha messo a nudo prima di altri, E 'stato condiviso e co-interpretato da suoi compagni di band. Ciò che distingue e definito come protagonista, ripristina in questa fase il gruppo, un modo diverso di permettere rafforzare i suoi legami con i partner di ricerca. I tempi di ulteriori analisi rafforza principalmente comprensione di quanto accaduto nel lato intellettuale o simbolico e sul lato di “darse cuenta, axiológico”. In breve, la fase di chiamata “commento” Si può consistere in tre sottofasi: 1) Tempo per condividere (vedi quota). 2) Il tempo di commentare (corretto) e quando si lavora su di istruzione o formazione. 3) Teóricotécnica tempo per l'elaborazione di ciò che è accaduto nella sessione. ”

Leave a Reply