Questo è il primo di due fasi in cui si può suddividere la matrice famiglia, appena al di là della fase di protoyo, matrice di identità propria (Ver matriz de identidad). Il punto di vista del bambino l'ambiente è ancora solo fortemente influenzata dal suo microcosmo.

Il collegamento con il mondo a questo locus è caratterizzato da una modalità di rapporto “vero” con tutto “Noyo”.

El niño, percepita in modo realistico particolarmente, e le cose di famiglia o strane figure. Il loro rapporto con il loro ambiente è di tipo “vero” artificialista, finalista, animista ed egocentrico. La meccanica di tutti gli eventi sono offerti come intenzionale.

Ogni movimento è vissuto da lui come se qualcuno ha messo in-gioco da, con un senso (o scopo) determinato (artificialismo). ogni movimento, Ha una “per” (finalismo), I districarsi che cercano spinto da un “l'ansia di base”. Questo potente tendenza esplorativa, da stupore, Si sviluppa in questa matrice come un bambino affamato che punta a tutto ciò che è sconosciuto, per trasformarla in qualcosa conosciuti da lui cui lo, e ha fatto la sua propria misura (egocentrismo).

L'universo della matrice famiglia, Si tratta di una caratteristica essenziale di tipo animistico, dalla donazione rendita peculiare senso, la concessione del bambino, in questo tempo evolutivo, tutte le cose del suo mondo.

sarà l'emergere di un'attività fondamentale in questo locus. Sarà aggiunto un attività mimetica, ahora, attività di sviluppo mitopoietico.

E 'attraverso lo sviluppo dinamico di queste due facoltà con cui “interno” y lo “esterno” a poco a poco se ne andranno il ridimensionamento e lo sviluppo costitutivamente.

Dalla nascita di attività mitopoietica, il bambino può cominciare a mettere in modalità di crisi di relazione “vero” con “Noyo” e in questo spazio è quello di inserire il immaginaria.

Con la sua attività il bambino può mitopoietica, más adelante, abbattersi al “loghi”, es decir, prendere una distanza sufficiente dalle cose, per loro fondazione con la parola, loro nome nel vero senso “Questo significa piega” e non più come un semplice atto impetigine. Perché ciò avvenga, Si dovrà sono sorti dall'attività illusoria.

quando, dalla capacità mitopoietica, veglia di bambino comincia a riempirsi di figure e sogno sogno, il bambino entra nel percorso che permetterà di stabilire il confine tra fantasia e realtà.

Quando emergente questa attività mitopoietica che funziona dialetticamente, per quanto riguarda l'attività mimetica, la crisi ha origine intermezzi addomesticamento, da dove verrà avviato al dominio di nuovi giochi: l'emulazione, che disegna il ruolo di yoauxiliares naturali.

Ripetendo i loro ruoli preso “prototipi di famiglia” E 'ciò che rafforza in alcuni modelli di comportamento.

atti mimetici di emulazione come volontà familiarizzare il codice di famiglia fisionomia gestuale e della cultura.

il “figuras parentales” Essi si sono evoluti in questa matrice, en “caratteri prototipo”, proponendo un particolare codice corpo. Interagire con loro sarà quello che porta il bambino ad un tipo di comunicazione gestuale con il tuo “mondo familiare” e la sua “mondo sociale” da quel momento in poi.

È importante notare che, dalla nascita di attività mitopoietica e la funzione come attività mimetica mediatore, Comincia a essere in crisi e diminuire in fame atti bambino (Ver hambre de actos).

Questa ansia di base infanzia, Caratteristica del primo dell'universo gradualmente ridotta a un residuo che rimane dopo la trasformazione come la fame (Ver hambre de transformación).

El niño, dalla scoperta empirica della tecnica ruolo inversione, l'attività nel suo mitopoietica, È dedicata mondo sempre più decisamente immersioni, dove si incontrano diverse esperienze ed esperienze uniche. La sua ansia di base, E 'ciò che lo spinge ad avere sintomi arrojadamente.

Moreno dà questa ansia motivante, il nome di cosmica trasformazione fame e lo descrive come un residuo di tendenza della fame di eventi, che domina il primo genitore. Definito come figlio ansia residua ripubblicare l'intero identità originaria, ha tenuto in unità sintetica che ha caratterizzato il primo universo, ora definitivamente perduta.

Non si può mai tornare a quella originale e riassicuratore situazione onnipotente, ma in qualche modo cercare di mettere in atto qualcosa per sostituirlo.

spinto, per questo l'ansia, il bambino cerca tutte le possibili esplorazioni con ciascuno dei loro ruoli complementari. Questo desiderio è così forte, che rende tendono a diventare tutti questi ruoli.

Questo potente set di totalizzazione viene messo in azione in sequenze successive di inversione di ruolo, con il tentativo di riconquistare quella identità assoluta e unica, perso dalle demarcazioni.

La trasformazione cosmica fame di fronte al bambino con i propri limiti. In questo processo, dovrà scoprire empiricamente che, con alcuni aspetti di ciò che Noyo, E 'assolutamente impossibile invertire i ruoli. Con grande mobilitazione di paura si scopre drammaticamente, In ciascuno di questi scontri e incontri, limitando la loro precoce onnipotenza.

Dopo la perdita di che l'onnipotenza, trasformazione della fame persisterà come un residuo attivo ed essenziale, per il movimento di trasformazione e sete creativa di ogni individuo.

Nella fase indifferenziata della matrice identità, le funzioni yoauxiliares erano semplicemente immersi nel sincretismo, e la fase differenziale era emerso come figure.

In questa fase mitica della matrice famiglia, en cambio, acquisiscano le complesse dimensioni dei caratteri con le caratteristiche eroici, dove i loro mandati e le linee guida sono assoluti e insindacabili. Intercalazione con loro sarà, por lo tanto, per il bambino, estremamente complesso.

I collegamenti sono istituendo, da interazioni con gli antagonisti e deuteragonisti (yoauxiliares naturali) sarà qui molto varia. Questi collegamenti convergono unità ruoli diversi e mutevoli, con i loro contrattacchi e ruoli complementari.

Complementarietà e opposizioni dei intermezzi originano una struttura assiologica, che offre tutte le caratteristiche del mito, in cui i collegamenti e ruoli lavorano nel dominio dei valori statici.

Nella prima fase della matrice famiglia, la mimetica Actividad, la dinamite dalla comparsa di attività mitopoietica, Permette al bambino di consolidare e confermare la sua nascente Lloica struttura, che continuerà autoafirmándose poi nella seconda fase di questa stessa matrice (Vedere fase ideologica della matrice famiglia) e poi ancora di più nel terzo mondo. (Ver matriz social).


Vedere Matrix Total Identity indifferenziata.


Ogni individuo precariamente formano durante il processo di individuazione è un prigioniero di profonde, passioni oscure.

Questi affetti prostatici colpa dominano e terrore.

Quando differenziazione nella matrice identità (Ver matriz de identidad) Non è stato raggiunto armonicamente, Essi sono subordinati certo individuo “modi di essere panico” che ogni volta che emergono bagliore nel comportamento, il modo di figure classicamente clinici sono stati chiamati “psicotico”.

In queste figure o modi di essere, terrore, por ejemplo, E 'la massima espressione di ciò che Martin ha chiamato Santos “paura cosmica” (Martin Santos, “Libertad, temporalità e transfert nel psicoanalisi esistenziale. Barcelona, Seix Barral, 1975), o la paura della follia.

Il terrore descrittore dalle osservazioni di tavoli schizofrenici di solito si manifesta come “paura di essere inghiottito” È una delle manifestazioni di tale paura cosmica.

Dal punto di vista della teoria dei ruoli (Vedi ruoli Teoria) hipercaldeamiento questa esperienza significa una matrice completa identità indifferenziata (Vedere matrice di identità completa indifferenziata) incongruo, che vivono nel terrore.

Nelle figure caracteropáticas, affezioni prostatici sono generalmente negati e buio. l'individuo, costituendo, E 'stato imprigionato sotto l'impalcatura di un personaggio. Questa struttura rigida è stata costruita l'identità difensiva durante il processo evolutivo, ma finalmente, frase che individuo ad essere non più di quello che è, imprigionato en sus maschere.

Barricati sotto tale carattere, Si è tenuto a ripetere le sue comportamenti reattivi scuri dominate dal “hambre de actos” (Ver Hambre de actos) e l'urgente necessità di sedativi immediati. La spontaneità e la capacità di elaborazione qui sono inibiti.

Nei casi più gravi queste figure in generale psicopatico prostata clinica colpisce unici che possono raggiungere la coscienza individuale e di essere riconosciuti come i sentimenti epizoóticamente, è proprio la paura e la rabbia.

In altre figure clinici, l'indecisione si riferiscono a malogros evolutive meno arcaiche e modi di essere panico che sorgono sono meno gravi.

Ogni volta che la fase ideologica mitica o fase hipercaldea famiglia matrice (Visualizza Famiglia Matrix) la paura prevale è il “la paura dello sguardo dell'altro” e la tragica paura o “la paura della morte”. Questi modi di essere sono chiamati psichiatria classica “nevrotici”.

Secondo l'approccio della Teoria dei ruoli queste classificazioni di figure cliniche, anche se tassonomicamente ancora utile, devono essere superate.

Psicodramma considera l'uomo come un essere collegato poliedrico nel suo ruolo potenziale.


Nel processo evolutivo, dalla teoria dei ruoli, con la strutturazione di un Preyo e prenoyo, il bambino comincia con i primi atti propriocettivi e esterocettivi; da lì ha confusamente le prime immagini del tuo corpo e ciascuna delle parti del esterna. Tutto ciò costituirà quello che viene chiamato figure fisionomici.

Nel processo evolutivo e le altre matrici avanzate Queste cifre saranno fisiognomica diventando personaggi familiari e poi nelle persone e problemi.


Essi sono chiamati alla serie di ruoli genitoriali costitutivi figure complementari di yoauxiliares naturali, che le percezioni dei primi bambini si uniscono, in immagini esterne, certamente ancora qualcosa di evanescente.

Quando un bambino durante i suoi primi mesi di vita, Mise la mano sul volto di sua madre indiscreti con il suo piccolo braccio dal volto materno e prende la prospettiva di osservare, Si tratta di fare un atto fondatore di percezione della sua figura genitoriale originale.

Leave a Reply